Il sapiente, il mercante, il guerriero: dal rifiuto del lavoro all'emergere del cognitariato

Portada
DeriveApprodi, 2004 - 204 páginas
Solo le donne e gli uomini possono decidere in che direzione deve andare il mondo. Questa è la grande novità che si è affermata dai giorni di Seattle: i mercanti non hanno il diritto di decidere della vita di miliardi di persone sulla base delle priorità del loro profitto. Soltanto un movimento dei ricercatori, un movimento del lavoro ad alta tecnologia, del cognitariato che si organizza in forma autonoma può bloccare la dittatura delle multinazionali della finanza. Il movimento globale che è esploso a Seattle nel 1999 ha indicato una direzione: la globalizzazione deve essere guidata dal sapere eticamente motivato e deve diventare una potenza di tutte le donne e di tutti gli uomini, non il potere di una minoranza.

Dentro del libro

Comentarios de la gente - Escribir un comentario

No encontramos ningún comentario en los lugares habituales.

Contenido

Lultima notte
7
filosofìa e lavoro
25
salario il potere la scienza
47
Derechos de autor

Otras 8 secciones no mostradas

Términos y frases comunes

Información bibliográfica